Chiedi una consulenza

La consulenza può essere richiesta per diversi casi perché molteplici sono gli aiuti che questa bellissima arte e disciplina ci può dare, sia in ambito abitativo che di lavoro.

Si spazia infatti dalla progettazione urbanistica di intere aree al rinnovare l’arredamento in tutto, o in parte, al progetto di una nuova costruzione, alla ristrutturazione, ad un trasloco, alla sistemazione di uno spazio verde.

Per quel che riguarda l’intervento sull’esistente l’analisi comprende, in generale, un sopralluogo nel quale viene presa in esame la planimetria del fabbricato in oggetto, contestualizzandolo nel territorio circostante allo scopo di valutarne l’apporto positivo o negativo.

Si passa poi ad un rilievo dell’abitazione, comprensivo anche di fotografie, con successivo inserimento delle misure a computer per ottenere degli elaborati grafici, se non già forniti dal cliente, sui quali andrò ad indicare le scelte progettuali.

Di fondamentale importanza sarà, ovviamente, il dialogo con gli occupanti per capire come si relazionano alla casa, le loro aspettative e per focalizzare i problemi su cui operare.

Le soluzioni saranno volte a raggiungere il maggior risultato possibile compatibilmente con le potenzialità della situazione esistente.

In base poi all’entità e alla tipologia dell’intervento verranno stabiliti dei tempi per lo svolgimento del progetto e la relativa spesa.    

Mi preme sottolineare la singolarità di ogni caso e quindi le indicazioni che fornirò saranno da intendersi solo per un uso personale. Ciascun individuo infatti ha una sua vita privata, sue esigenze, suoi obiettivi e determinate condizioni al contorno.

Ti stai chiedendo perché scegliere un approccio di questo tipo?